Il dizionario -
degli studenti

capitello [ca-pi-tèl-lo] nome masch. (plur. capitelli) [etimologia: dal latino capitellu(m)diminutivo di capitulum, a sua volta diminutivo di caput- itis «capo», «testa»]. [1] In architettura, elemento terminale di una colonna, che serve anche da collegamento con le strutture soprastanti (le capriate, che hanno il compito di reggere il tetto di un edificio, e l’architrave o arco), e consente un passaggio armonico dall’andamento verticale delle prime a quello orizzontale delle seconde:  capitello dorico, ionico, corinzio. [2] In campo industriale, la parte superiore di una ciminiera in muratura, che serve a impedire la formazione di vortici. [3] In legatoria, fettuccia o cordoncino di cotone o di seta, a uno o più colori, che nella rilegatura di un libro viene fissata all’inizio e alla fine del dorso, leggermente sporgente, per dare una certa solidità al libro ma soprattutto come ornamento. [4] In chimica, parte superiore di un alambicco.