Il dizionario -
degli studenti

democrazia

democrazia [de-mo-cra-zìa] nome femm. (plur. democrazie) [etimologia: dal greco dēmokratía]. [1] Forma di governo in cui il potere risiede nel popolo, il quale lo esercita per mezzo di rappresentanti liberamente eletti:  democrazia costituzionale, in cui il confronto politico viene regolato da una costituzione; democrazia diretta, in cui il potere viene esercitato direttamente dal popolo; democrazia parlamentare, indiretta, rappresentativa, in cui il potere del popolo viene esercitato attraverso rappresentanti riuniti in assemblee; democrazia socialista, in cui il popolo ha la proprietà delle risorse e dei mezzi di produzione:  La democrazia è il potere di un popolo informato (De Tocqueville). [2] Dottrina della partecipazione del popolo al potere politico:  La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo (Lincoln). || Democrazia Cristiana: partito politico italiano di ispirazione cattolica e moderata scioltosi nel 1994. [3] Paese retto da un regime democratico:  L’Italia è una democrazia; le democrazie occidentali, Paesi dell’Europa Occidentale e dell’America del Nord, in passato in contrapposizione ai Paesi comunisti, oggi in contrapposizione a molti Paesi del Medio ed Estremo Oriente || democrazie popolari: regimi che fino a qualche tempo fa dominavano nei Paesi dell’Europa orientale, caratterizzati dalla presenza in posizione dominante del partito comunista. [4] Atteggiamento di chi è aperto alla discussione e disponibile nei confronti dei diritti dei propri dipendenti o studenti:  nella nostra classe c’è molta democrazia.