Il dizionario -
degli studenti

meridiano [me-ri-dià-no] nome masch. (plur. meridiani) [etimologia: dal latino meridianu(m) (da meridies «mezzogiorno» da cui deriva anche l’aggettivo meridionale)]. In geografia, ciascuna delle semicirconferenze immaginarie che hanno per estremi il polo Nord e il polo Sud. I meridiani sono espressi in gradi (da 0° a 180°). L’insieme dei meridiani e dei paralleli è il reticolo geografico. || meridiano di Greenwich: meridiano di riferimento (meridiano 0 o fondamentale) che serve a ricavare la longitudine, cioè la distanza tra un meridiano qualunque e il meridiano di Greenwich. Si parla quindi di meridiani a Ovest o a Est del meridiano di Greenwich: Aosta si trova sul 7° meridiano Est; Il meridiano che attraversa Roma è a Est del meridiano di Greenwich. || Il meridiano di Greenwich è anche il riferimento per i fusi orari. Il meridiano opposto a quello di Greenwich (antimeridiano 180°) è la cosiddetta linea di cambiamento di data.