Il dizionario -
degli studenti

pilastro [pi-là-stro] nome masch. (plur. pilastri) [etimologia: dal latino pilastru(m)]. [1] In architettura, elemento verticale spesso a forma di prisma, in mattoni, pietra o cemento armato che sostiene archi e travi scaricando il peso delle strutture superiori (per esempio un tetto o un piano di edificio) sulle fondamenta; spesso è inserito in pareti portanti:  il duomo ha al suo interno dei pilastri di marmo. [2] a. Persona che svolge una funzione di sostegno e guida per gli altri:  è il pilastro della squadra. b. Idea o principio alla base di una cultura o di un modo di pensare:  La costituzione è il pilastro del nostro Paese. || I cinque pilastri della religione islamica: vengono chiamate così le cinque regole fondamentali che i fedeli musulmani devono rispettare. [3] In anatomia, tendine (fascio muscolare a forma di colonna) che lega il muscolo alle ossa:  i pilastri del diaframma si inseriscono sul corpo delle prime vertebre lombari  (Cestrone).