Il dizionario -
degli studenti

prospettiva

prospettiva [pro-spet-tì-va] nome f. (plur. prospettive)  [dal lat. tardo prospectivu(m) «che permette di vedere»]. [1] Rappresentazione di un oggetto su un piano, in modo da farlo apparire come visto nella realtà da un certo punto di vista, dando la sensazione della profondità:  la mia compagna e io abbiamo disegnato la stessa strada con prospettive diverse. || In prospettiva:  secondo le leggi della prospettiva:  Oggi disegniamo questo oggetto in prospettiva. [2] Rappresentazione, dipinto fatti secondo le leggi della prospettiva: l’affresco Trinità è una prospettiva di Masaccio. [3] Veduta panoramica, vista:  da lassù c’è una bella prospettiva della città. [4] Punto di vista dal quale si vedono e si giudicano i fatti:  in una prospettiva di lavoro, quella scelta non mi sembra saggia. [5] Eventualità, probabilità, previsione future:  ogni genitore spera in ottime prospettive per i suoi figli. || essere senza prospettive: senza possibilità di cambiamenti o miglioramenti in futuro. || errore di prospettiva: errore di valutazione.