Il dizionario -
degli studenti

repubblica

repubblica [re-pùb-bli-ca] nome femm. (plur. repubbliche) [etimologia: dal latino res publica, «cosa pubblica», cioè «stato, governo»]. [1] Forma di Stato in cui i cittadini eleggono liberamente i loro rappresentanti e la carica di capo dello Stato è temporanea e non ereditaria: ] con il referendum del 2 giugno 1946, gli italiani scelsero tra monarchia e repubblica; l’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. [2] In passato, sistema politico più o meno rappresentativo, in cui il potere non era concentrato nelle mani di una sola persona: a capo della repubblica della Roma antica c’erano due consoli eletti per un anno; nel Basso Medioevo, le quattro repubbliche marinare (Venezia, Pisa, Genova, Amalfi) controllavano i commerci nel Mediterraneo. || Presidente della Repubblica: il capo dello Stato || repubblica parlamentare: in cui il capo dello Stato è eletto dal Parlamento e ha poteri limitati || repubblica presidenziale: in cui il capo dello Stato è eletto dai cittadini e ha molta autonomia || Repubblica Sociale Italiana: territorio nell’Italia settentrionale occupato dai tedeschi e governato dai fascisti dal 1943 al 1945 || repubblica delle banane: Stato con un governo disorganizzato e corrotto.