Il dizionario -
degli studenti

decentramento

decentramento [de-cen-tra-mén-to] nome masch. (plur. decentramenti) [etimologia: derivato dal verbo decentrare]. [1] Spostamento dal centro alla periferia di abitanti, uffici e industrie. [2] In economia, trasferimento di alcuni settori produttivi di un’industria in altre parti del Paese o all’estero, che oggi si preferisce chiamare delocalizzazione  molte industrie automobilistiche applicano il decentramento, affidando la produzione di singole parti dell’auto a imprese più piccole. [3] In politica, l’assegnazione, da parte dello Stato centrale, di compiti o funzioni amministrative a enti meno grandi, come le Regioni, le Province e i Comuni:   grazie al decentramento, la Valle d’Aosta ha il potere di prendere alcune decisioni per amministrare il proprio territorio.