Il dizionario -
degli studenti

fegato [fé-ga-to] nome masch. (plur. fegati) [etimologia: derivato da iecur ficatu(m) «fegato ingrassato coi fichi», secondo una tradizione romana che consisteva nell’ingrassare alcuni animali, come maiali e oche, con mangime a base di fichi per ingrossare il fegato]. [1] La più grossa ghiandola dell’organismo che produce la bile e interviene nella digestione di grassi, zuccheri e proteine e che si trova nella parte superiore destra dell’addome:  soffrire di fegato;  mangiarsi, rodersi il fegato: tormentarsi per la rabbia;  farsi venire il mal di fegato: prendersela troppo per qualcosa. [2] L’organo di animali macellati usato come cibo:  fegato di maiale, di vitello, alla veneziana. [3] Grande coraggio:  quell’uomo ha dimostrato di avere fegato.