Il dizionario -
degli studenti

minoranza [mi-no-ràn-za] nome femm. (plur. minoranze) [etimologia: derivato dall’aggettivo latino minore(m) «minore»]. [1] Gruppo meno numeroso di persone o cose:  fu udito solo dalla minoranza dei presenti;   trovarsi in minoranza: si dice di una persona che fa parte di un gruppo con un’opinione diversa da quella prevalente:   nella mia famiglia i maschi si trovano in minoranza. [2] In uno Stato, gruppo di cittadini che si differenzia dalla maggioranza per etnia, lingua, cultura o religione:   in Italia le minoranze linguistiche sono tutelate dalla Costituzione. [3] In politica, partito, movimento, gruppo – in una parola: rappresentanza politica – che ha ottenuto meno voti di un altro o di altri uniti insieme alle elezioni e che pertanto non può imporre la propria volontà in assemblea:  la minoranza in Parlamento si è astenuta.