Il dizionario -
degli studenti

licenza [li-cèn-za] nome femm. (plur. licenze) [etimologia: dal latino licentia(m), derivato di licere «essere lecito»]. [1] Autorizzazione, rilasciata in genere da un’autorità, per svolgere un’attività:   per ottenere la licenza di caccia, è necessario avere un tesserino rilasciato dalla regione di residenza;   per aprire un negozio bisogna avere la licenza all’esercizio commerciale. [2] Autorizzazione concessa per allontanarsi momentaneamente da un luogo, da un posto di lavoro, da un compito; in particolare è l’autorizzazione concessa a un militare di allontanarsi per un periodo di tempo dal servizio cui è assegnato:   il Questore ha concesso all’ispettrice una licenza per problemi di famiglia;   il soldato in licenza ha fatto ritorno a casa per trascorrere in famiglia le vacanze di Natale. [3] Libertà di agire, per lo più in modo contrario alle regole e alle convenzioni stabilite:   si dice che i poeti abbiano la licenza poetica perché possono anche non rispettare le regole della grammatica. [4] Diploma che si ottiene al termine di un corso di studi dopo aver superato il relativo esame:   il triennio della scuola secondaria di primo grado si conclude con un Esame di Stato che permette di conseguire il diploma conclusivo del primo ciclo d’istruzione, chiamato “licenza media”, necessario per l’iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado.