Il dizionario -
degli studenti

libertà [li-ber-tà] nome femm. invariabile [etimologia: dal latino libertate(m)]. [1] La condizione di chi è libero, di chi può agire senza controlli, costrizioni, impedimenti:  vivere in libertà. [2] L’essere libero da occupazioni, impegni, legami:  prendersi un giorno di libertà dal lavoro;  essere gelosa della propria libertà;  non si vuole sposare, perché tiene troppo alla sua libertà. [3] Capacità dell’essere umano di agire e pensare in piena autonomia:  libertà religiosa, libertà di pensiero, libertà di stampa. [4] La condizione di un popolo che si governa con leggi proprie e rappresentanti eletti democraticamente, senza dipendere da potenze straniere né essere sottomesso a una dittatura:  lottare per la libertà, conquistare la libertà. [5] Mancanza di controllo nel comportamento o nel linguaggio:  parlare con troppa libertà. || prendersi delle libertà: agire con troppa confidenza o senza rispetto. [6] Condizione di chi può agire nella vita pratica secondo le proprie scelte, grazie a un potere specifico riconosciuto dalla legge:  libertà di scambio, libertà d’insegnamento. [7] Stato selvatico o brado di animali:  animali in libertà.