Il dizionario -
degli studenti

profugo(1)

profugo(1)[prò-fu-go] nome masch. (plur. profughi; femm. profuga, plur. profughe) [etimologia: dal latino tardo profugus, derivato da profugere, composto da pro «davanti» e fugere «fuggire», da cui il significato di «abbandonare, cercare scampo»]. Persona che è costretta ad abbandonare la propria terra, il proprio luogo d’origine, il proprio Paese a causa di guerre, di persecuzioni o di calamità naturali:  sono stati organizzati corridoi umanitari per aiutare i profughi a raggiungere un luogo sicuro; i genitori di Jessica sono profughi albanesi che hanno ottenuto la cittadinanza italiana. || campo profughi: un luogo dove sono accolti i profughi, costituito da tende o baracche, fornito di strutture di base, come bagni e infermeria, e organizzato in modo da poter garantire la distribuzione di cibo e bevande.